DOLCETTO O SCHERZETTO?!!!! Halloween è ormai alle porte, per l’occasione potremmo leggere …

Halloween è ormai alle porte e per l’occasione possiamo divertirci a leggere ai bambini storie e racconti legati al tema volando con la fantasia insieme a mostri, streghe e fantasmi …. dentro ad avventure favolose!

Prima però forse sarebbe utile scoprire le origini di questa particolare festività introdotta da diversi anni tra quelle del nostro Paese . (riferimenti : Wikipedia; La storia di halloween )

Halloween è il nome di una festa popolare di origine pre-cristiana che si celebra il 31 ottobre. Le sue origini affondano nel passato delle antiche tradizioni europee quando tra ottobre e novembre i popoli tribali preparandosi per l’inverno, raccoglievano il bestiame in un luogo chiuso per garantirgli la sopravvivenza. Questo periodo veniva appunto il periodo di Halloween.

Tutta via è l’Irlanda la patria originaria di Halloween, anche se generalmente viene conosciuta come una tradizione americana: i celti festeggiavano il 31 ottobre la fine dell’estate con il loro capodanno denominato Samhain (dalla lingua antica irlandese “fine estate”) e la ricorrenza dei morti. La notte che va dal 31 ottobre al 1 novembre rappresentava un lasso di tempo al di fuori della normale scansione temporale che non appartenendo ne al nuovo ne al vecchio anno, diveniva un ponte e un collegamento tra il mondo dei morti e quello dei vivi che potevano così accedervi. Durante questo periodo i sacerdoti druidi onoravano Samhain, signore delle tenebre: nei villaggi si spegnava ogni focolare per evitare che gli spiriti defunti l’anno precedente vi soggiornassero cercando, come narra una leggenda, di rientrare nel corpo dei vivi; mentre i druidi si incontravano sulla cima di una collina sotto una quercia per accendere il nuovo fuoco offrendo sacrifici propiziatori di sementi e animali. Dopo i sacrifici si festeggiava per 3 giorni, dal 31 ottobre al 2 novembre, e ci si mascherava con le pelli degli animali uccisi per ingannare gli spiriti. I druidi facevano poi ritorno al villaggio illuminando il cammino con lanterne costituite da cipolle intagliate al cui interno erano poste le braci del fuoco sacro.

L’usanza “dolcetto scherzetto” tipica di Halloween e oggi diffusamente conosciuta, nasce proprio da qui, ovvero dalla consuetudine dei popoli celtici, che non avevano paura degli spiriti defunti, di lasciare durante il festeggiamento del capodanno del cibo sulle loro tavole come segno di accoglienza qualora gli spiriti facessero visita ai vivi. Secondo la leggenda, nella sera del Samhain, gli uomini inoltre dovevano prestare molta attenzione alle creature come le fate e gli elfi che si divertivano a compire scherzi, talvolta anche molto crudeli al genere umano verso cui nutrivano invidia e risentimento vista la loro “diversità”.
Dopo l’invasione della Britannia, nel 43 a. C., da parte dei Romani, con il passare del tempo il culto di Samhain fu unificato con quello romano di Pomona, dea dei frutti e dei giardini, che cadeva nello stesso periodo e la pratica di mascherarsi da fantasmi, streghe e di offrire dolci divenne parte del cerimoniale.
Dopo l’invasione dei Romani i riti Cristiani sostituirono quelli pagani. I Cristiani festeggiavano il 1° novembre il giorno dei Santi, All Allows day. La notte del 31 ottobre era All Allows Eve da qui dunque il nome di Halloween. La festa di Halloween sbarcò poi intorno al 1800 in America, grazie ad alcuni immigrati irlandesi che sostituirono rape e zucche con le zucche, più facili da reperire e da intagliare per farne lanterne. 

Ora che ne sappiamo un pò di più eccoci alla ricerca degli albi illustrati e delle letture che possono fare al caso nostro per creare il clima giusto e per divertirci tutti insieme!!!
ECCO IL LINK ALLA PAGINA PER LE LETTURE DI HALLOWEEN

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...