PERCHE’ NON PARLI?

Dunbar Polly
Mondadori, 2008, p. 34
Illustrato
Età di lettura: scuola dell’infanzia


Un bambino riceve un pacchetto regalo particolare: sembrerebbe un grande pupazzo, ma in realtà si tratta di un pinguino in carne ed ossa. Mosso dalla curiosità e dal voler interagire con il suo nuovo amico il bambino cerca di entrare in relazione con lui, ma tutti i suoi tentativi per fare amicizia sembrano fallire. Il pinguino rimane nella sua immobilità silenziosa senza mai scomporsi tanto da suscitare proprio una gran rabbia: spinte e pernacchie non servono a nulla, spedire il pinguino sopra un razzo nemmeno, continua a rimanere in silenzio senza dire nulla; e i bambini si sa, a volte fanno i capricci quando non riescono ad ottenere ciò che vogliono, e così, ormai spazientito, il piccolo protagonista inizia ad urlare e strepitare. Inaspettatamente un leone compare tra le pagine e in un sol boccone si mangia il bambino. Ecco che allora qualcosa accade: il pinguino con uno sguardo preoccupato e di disapprovazione assesta una bella beccata al al leone che risputa il bambino e come per magia la relazione inizia a prendere il suo corso, ad instaurarsi passo dopo passo mentre con un linguaggio tutto suo, fatto di immagini e disegni, il pinguino esprime ciò che sente raccontando l’accaduto. il primo scoglio del venire in-relazione è così superato generando l’inizio di un’amicizia tra il pinguino e il bambino.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...