LE REGOLE RACCONTATE AI BAMBINI

Gherardo Colombo

FeltrinelliKids, 2010, 117 p. 
In parte illustrato
Età di lettura: scuole primarie secondo ciclo
Allegropoli è un paese un po’ particolare. i suoi cittadini non rispettano le regole perchè a loro non piacciono, le trovano fastidiose. Ognuno fa quello che vuole: Il signor Arrogantelli parcheggia la macchina sulle strisce pedonali, Il signor Zozzoni lascia che il suo cane faccia i bisogni sul marciapiede e non li raccoglie, la maestra di Paolino, figlio della signora Maleducatini, fa spallucce quando il bambino e un suo compagno di scuola fanno a pugni. Allegropoli per alcuni è un bel posto dove si vive bene, per altri, quei pochi che rispettano le regole, è un posto dove i furbi e i prepotenti hanno la meglio. Gherardo Colombo parte da questo breve racconto per parlare ai bambini di regole e giustizia, introducendoli a piccoli passi nell’ostico mondo del diritto: a cosa servono le regole? Perché bisogna seguirle e chi le decide? Come nascono? Valgono per tutti? sono sempre uguali? Come si entra in una comunità e come si impara il rispetto per l’altro? Con un linguaggio a misura di bambino questo piccolo manuale cerca così di fare chiarezza rispondendo a questi importanti interrogativi, ripercorrendo la storia delle regole, la loro origine ed evoluzione, ma non solo! Ci propone un vero e proprio viaggio attraverso il concetto di giustizia toccando concetti complessi ma importantissimi: il diritto, le leggi, la costituzione, la differenza tra società verticale e orizzontale … Una guida per l’adulto; un percorso narrativo per il bambino, che ci ricorda che solo rispettando le regole potremo avere una società in cui ognuno può essere libero allo stesso modo.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...