Fiera del libro per ragazzi: tour virtuale tra i link del web

Come di consueto anche quest’anno sono riuscita a fare una toccata e fuga alla fiera del libro per ragazzi. Purtroppo per me non ho avuto invece occasione di partecipare ai momenti di incontro e agli eventi organizzati, specie quelle sugli e-book per ragazzi e l’albo illustrato. A dirla tutta non è stato un tour particolarmente motivante. Ero sola, senza potermi confrontare con nessuno, un pò persa senza piantina… e visto il mio scarso senso dell’orientamento, che assomiglia molto a quello di RYOGA (avete presente vero Ranma? Bhè, in caso contrario guardate qui e qui e capirete a cosa mi riferisco!) alla fine ho girato in tondo in modo caotico tra stand ed espositori…, ma sono riuscita comunque a raccogliere stimoli e spunti nuovi osservando le nuove pubblicazioni e facendo incetta di cataloghi e appunti sparsi qua e la tra block notes e a I POD. 
Le proposte editoriali sono in continuo aumento e sviluppo. A breve le riviste specializzate di letteratura per ragazzi pubblicheranno recensioni, interviste e faranno il punto della situazione: premi assegnati, nuove tecnologie, nuove tematiche da affrontare per parlare ai ragazzi e avvicinarsi sempre più al loro mondo, scrittori e illustratori affermati ed emergenti. Tra tutte, Liber esce con un numero speciale dedicato alla Fiera internazionale del libro per ragazzi di Bologna. Tra gli argomenti che saranno affrontati: multitasking, libri e disabilità, intertestualità nei libri per ragazzi, albi illustrati, ebook e molte spunti di lettura per orientarsi tra le nuove proposte editoriali.
Faccio una breve considerazione generale dopo la mia assenza: tanti sono i blog dedicati alla lettura per ragazzi, seri completi, una vera miniera di informazioni e di aggiornamenti per tutti gli addetti ai lavori. Nel mio piccolo mi limito a parlare di quei libri che hanno catturato la mia attenzione, che utilizzo nel mio lavoro, di cui ho sfogliato, osservato e annusato le pagine, le immagini, le storie che ci consegnano scrittori e illustratori. Mi limito a tenerne traccia per me e per coloro che passando di qui cercano piccoli spunti o suggerimenti per se e i propri bambini. 
Dunque cosa aggiungere all’eccelso lavoro di documentazione e informazione professionalmente curato e approfondito prodotto da veri professionisti in materia? Nulla! Pertanto mi limito a raccogliere dal web i resoconti di coloro che, date le competenze in tema di promozione alla lettura e LIBRI, ci consegnano, ognuno con il proprio punta di vista, riflessioni e aggiornamenti significativi e illuminanti. 
Anna Castagnoli, illustratrice ed autrice di libri per bambini, nel suo meraviglioso blog “Le figure dei libri” offre uno sguardo d’insieme esaustivo e concreto sulla fiera del libro per ragazzi 2012: attraverso 3 differenti post (cartoline dalla fiera parte 1cartoline dalla fieracartoline dalla fiera parte 2) ci guida in giro per la fiera tra nuovi editori e libri freschi di stampa che lasciano d’incanto e aprono nuovi immaginari. Possiamo seguire i video dei momenti salienti dell’incontro da lei tenuto in fiera “Come si diventa illustratori” realizzato con il contributo dell’illustratore Simone Rea; infine veniamo introdotti nel complesso e tanto discusso mondo delle nuove tecnologie digitali, gli e-book, in cui sono personalmente immersa per motivi lavorativi nel tentativo di studiare il nuovo fenomeno e raccogliere informazioni utili, anche in merito al panorama editoriale digitale italiano. Tuttavia mi rendo conto di navigare, tanto per rimanere in tema, in alto mare e direi che se mai riuscirò a venirne a capo, dedicherò ai Non-Book Materials un bel posto a parte. 
A questo proposito quest’anno la fiera del libro per ragazzi ha assegnato tre speciali menzioni per la prima edizione del Bologna Ragazzi Digital Award, categoria dedicata all’emergente editoria digitale: 252 ebook in gara, 179 editori da 25 Paesi, tre titoli italiani tra i concorrenti: Il MostroPino e Crea il tuo Mostro di Stefano Bruscolini e Fantavolieri di Gioia Marchegiani edito da Gribaudo. I vincitori: Dans mon rêve (e-Toiles Editions – Francia), The Numberlys (Moonbot Studios – USA) e Quem soltou o pum? (Amendments Editora Schwarz – Brasile). Qui il video per dare una sbirciatina da vicino! The Numberlys rimane senza dubbio il mio preferito 🙂
Tra premi e vincitori, Elisabetta Cremaschi, invece, dal blog “Gavroche” ci parla delle menzioni assegnate alle altre quattro categorie che fanno sempre parte del Bolognaragazzi Award, uno dei premi più prestigiosi a livello internazionale, che da anni premia i libri migliori dal punto di vista del progetto grafico-editoriale: Fiction, Non Fiction, New Horizons e Opera Prima che insieme a  Ragazzi Digital Award fanno per la prima volta il loro esordio. Sempre sullo stesso tema, la voce della proprietaria del blog “La scatola del Tè“.
Potrei continuare ancora ma direi che per il momento queste le principali fonti attendibili da cui attingere. 
A me non rimane che poter affermare che sempre di più oggi anche in Italia l’albo illustrato inizia ad essere visto e considerato sotto nuovi sguardi pronti a catturarne il potenziale e la straordinarietà. Assistiamo ad un boom di libri e saggistica specializzata proprio su questo argomento che come una ventata di aria fresca ci consegna riflessioni e analisi utili per utilizzare al meglio questo genere di libro aiutandoci a valutarlo, sceglierlo e leggerlo nella sua complessità. Nei prossimi post pubblicherò dunque le recensioni degli albi e dei libri che dalla fiera sono passati nelle mie avide mani e sono giunti fin dentro la mia casa per farmi compagnia e seguirmi nel mio lavoro
Buon tour tra i link della fiera!
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...