Pensieri fuori dal coro: Tenerina al cioccolato al latte con le mandorle

Intera“Scusa c’è qualcosa di dolce da mangiare? Non è rimasto più nulla e la mia torta preferita, quella al cioccolato, non la fai più?”.
“Ma non saresti a dieta? Pensavo di limitare per un po’ il consumo di dolci! Ma tanto alla fine la dieta non la segui mai, anzi non la inizi mai direi!”.
“Scusa, per una volta direi che hai ragione. Facciamo che inizio la dieta dopo le feste e non se ne parla più!”.
“Bene, sarà la volta buona? Ho forti dubbi in proposito…”. “Si si, tranquilla allora la mia torta preferita la fai vero?”.
Come non accontentare dunque la dolce metà? Impossibile con i suoi occhioni mi convince sempre e quindi eccola qui la sua torta preferita, una tenerina al cioccolato al latte senza farina con aggiunta delle solite e tanto amate mandorle tostate. Si possono omettere naturalmente oppure sostituire! Se volete potete farla anche con il cioccolato fondente. Una volta cotta risulterà leggermente più compatta di questa.

TENERINA AL CIOCCOLATO AL LATTE CON LE MANDORLE
rivisitata da una ricetta di Arabafelice

torta tagliata

INGREDIENTI
100 gr di cioccolato al latte di buona qualità (oppure fondente)
2 tuorli
2 albumi
2 cucchiai abbondanti di fecola di patate
70 gr di zucchero semolato
75 gr di burro di buona qualità
mandorle a lamelle o in scaglie
un cucchiaino di mandorla amara o essenza alla mandorla
un pizzico di sale
Un cucchiaino di zucchero di canna x la rifinitura

A bagnomaria sciogli il cioccolato al latte e il burro poi togli dalla fiamma e fai intiepidire. Accendi il forno a 180 gradi. Dividi i tuorli dagli albumi in due ciotole separate. Monta i tuorli con lo zucchero, con un pizzico di sale e la mandorla amara (o essenza di mandorla) fino a quando il composto sarà cremoso: tirando su le fruste dovrà scrivere, ovvero cadendo deve lasciare una scia nitida sulla superficie sottostante. Unisci la fecola di patate, mescola poi incorpora al composto il cioccolato fuso con il burro. Mescola con una spatola per amalgamarlo Bene. Monta a neve ferma gli albumi avendo cura di ripulire le fruste. Aggiungi gli albumi al composto un po’ per volta mescolando con una spatola, facendo attenzione a non smontarlo. Ungi di burro uno stampo a cerniera di 18 cm di diametro e rivestilo di carta forno poi versaci dentro il composto livellando bene. In un padellino tosta leggermente le mandorle in scaglie o lamelle e versale sulla superficie del dolce. Spolvera con un pizzico di zucchero di canna. In cottura creerà una croccante crosticina. Inforna per circa 20/30 minuti. Fai la prova stecchino deve uscire quasi del tutto pulito. La torta risulterà estremamente morbida per cui meglio farla raffreddare del tutto prima di estrarla dallo stampo.

fetta2

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...