Pensieri fuori dal coro: cheesecake estivo allo yogurt di cocco e fragole fresche

42325e78145535059dec7ffe93fabeac

… a maggio il mondo è bello e invitante di colori ma ancora sugli alberi ci sono solo fiori  che prima o poi si dice diverranno pure frutti  e allora tu che fai? golosamente aspetti,  aspetti che quel desiderio venga condiviso io sono qui davanti che ti chiedo un sorriso, affacciati alla finestra amore mio. !!!” (Jovanotti, Serenata Rap)

Maggio è un mese di passaggio e di transizione che ci accompagna dolcemente verso il periodo estivo. Maggio è il mese dell’abbondanza e della fertilità, il periodo adatto per seminare molti frutti e verdure e per raccoglierne altrettante come i piselli, i carciofi, il basilico, i ravanelli, i lamponi, le prime ciliegie,  le pesche, i limoni e le fragole.

A maggio la natura si sveglia e in un attimo si tinge di colori illuminando la città, rendendola più bella. Nell’aria puoi sentire la vita vibrare, puoi cogliere le trasformazioni e i mutamenti di ogni essere vivente.

E’ in questo periodo che diventa più difficile lavorare. La voglia di evadere aumenta e con lei il desiderio di sentirsi stranamente liberi: scorrazzare per i prati, passeggiare con calma senza impegni e incombenze alle quali pensare, immergere i piedi nell’acqua fresca, restare in ascolto del vento, scoprire nuovi posti, viaggiare. Si vorrebbe mollare tutto, partire o solo trovare il tempo per non fare nulla se non vivere serenamente alla giornata.

Il bisogno di staccare dalla routine è sempre più forte. A maggio la mente è già proiettata verso le tante agognate vacanze estive, al bisogno di ritrovare un contatto vero con la dimensione naturale della vita e con se stessi.

A maggio puoi cercare la felicità nelle piccole cose che illuminano come un raggio di sole la giornata: una sfumatura di un petalo di una rosa, un profumo dissolto nell’aria, il volo di un uccello, un’onda che si infrange sulla sabbia appena dorata, un sorriso rubato per caso, una fetta di torta!

Maggio è anche il mese giusto per preparare il cheesecake, ricetta protagonista della nuova sfida MTC n. 57, proposta da un’altra coppia di fantastici cuochi e gira mondo, Fabio e Anna Luisa del blog “Assaggi di viaggio“. Dolce o salato, freddo o prima cotto al forno, in questa gara possiamo sbizzarrirci seguendo le loro ricette base per ideare il nostro cheesecake  a patto di rispettarne le peculiarità.

La realizzazione di un cheesecake mi pare perfetta per celebrare la fine della primavera e l’arrivo dell’estate con un dolce fresco, profumato preparato con pochi ingredienti semplici e genuini. E’ questa l’idea del mio cheesecake: formaggio semplice cremoso come la ricotta arricchito da yogurt biologico con il suo gusto acre di sottofondo ammorbidito dalle note del cocco, fragole fresche intere e una mousse cremosa e soffice come topping, scaglie di cocco fresco, un sentore di limone in contrasto con le note dolci e calde del cacao alla base del dolce. Un dolce sogno e … un vero e proprio incubo perché, se non fosse che realizzare un cheesecake seguendo consigli e indicazioni di Fabio e Anna Luisa si è rivelato davvero motivante e di grande soddisfazione, al contrario ricordarsi le modifiche che ho apportato alla ricetta base e agli ulteriori cambiamenti effettuati in corso d’opera, è stato davvero un’impresa. Munita di appunti, calcolatrici, bigliettini volanti e supportata dal quel santo uomo della dolce metà ecco alla fine sono riuscita a ricomporre i pezzi e pure il mio cheesecake!

CHEESECAKE ESTIVO ALLO YOGURT DI COCCO E FRAGOLE FRESCHE

42325e78145535059dec7ffe93fabeac

Ingredienti per uno stampo a cerniera  circolare con fondo amovibile di circa 18 cm di diametro

Per la base
120 gr di frollini cacao e cocco*
60 gr di burro fuso

*Per i frollini al cacao e cocco (ricetta liberamente tratta e modificata da “Gino Fabbri pasticcere”, Ed. Minerva) con queste dosi ne avanzeranno.
210 gr di farina di grano tenero
50 gr di cocco rapè (nella ricetta farina di mandorle)
35 gr di cacao amaro
90 gr di zucchero a velo (io 70 gr)
1 albume
1/2 bacca di vaniglia
170 gr di burro (nella ricetta 190 gr)
un pizzico di sale

Con questa ricetta si ricavano dei biscotti friabili con una consistenza abbastanza rustica. I biscotti che non si utilizzano per il cheesecake si possono conservare in una scatola di latta chiusi ermeticamente. Sono perfetti per l’inzuppo!
Prepara i biscotti: nella planetaria o in una ciotola amalgama il burro tagliato a dadini, lo zucchero, il cacao, l’albume, la vaniglia e il sale sciolto in 5 gr di acqua. Lavora tutto finché non sarà omogeneo poi aggiungi a farina, precedentemente setacciata e mescolata al cocco rapè. incorpora le polveri lavorando l’impasto il meno possibile poi, appena sarà liscio e uniforme, avvolgilo nella pellicola trasparente e trasferiscilo in frigo. Fallo riposare per almeno 5 ore.
Trascorso tale tempo riprendi l’impasto forma dei lunghi cilindri di pasta larghi circa 3 o 4 cm di diametro. Precedi così fino ad esaurimento dell’impasto. Avvolgili delicatamente nella pellicola e poni in freezer per 40 minuti. Estrai i cilindri dal freezer e con un coltello tagliali ricavando dei dischetti dello spessore di mezzo cm. Cerca di tagliarli in modo regolare e posizionali distanziandoli su una teglia rivestita di carta forno. Cuoci subito a 170° per 10/12 minuti. Sfornali e attendi che si raffreddino.

42325e78145535059dec7ffe93fabeac

Una volta pronti, pesane 120 gr. Trasferiscili in un sacchetto di plastica per alimenti, fai uscire l’aria e chiudilo con un giro di spago. Appoggia sul piano da lavoro il sacchetto e con un bicchiere, o con il batticarne, frantumali finemente.
Rivesti di carta forno le pareti e il fondo dello stampo scelto. Versa sul fondo i biscotti frantumati e irrorali con il burro fuso. Mescola con le mani poi pressali aiutandoti con un cucchiaio. Metti in frigo a rassodare per 15 minuti.

Per la parte cremosa:
200 gr di ricotta vaccina
150 gr di yogurt cremoso biologico al cocco
60 gr di panna liquida per dolci
60 gr di zucchero a velo vanigliato
10 gr di colla di pesce in fogli
4/5 fragole intere biologiche
1 limone biologico
scaglie di cocco fresco

Prepara la crema di formaggio: in una ciotola con acqua fredda metti in ammollo la gelatina. Scalda in un pentolino la panna. Togli dal fuoco prima che raggiunga il bollore e fai intiepidire. Unisci la gelatina ben strizzata. A parte lavora con le fruste la ricotta con lo zucchero a velo, un pizzico di scorza di limone e le scaglie sottili del cocco. Appena sarà bella cremosa unisci con la spatola lo yogurt al cocco e amalgama bene. Versane qualche cucchiaio nel composto di panna e gelatina mescolando con la spatola. Aggiungine ancora altri due cucchiai, mescola poi unisci tutto al restante composto di ricotta e yogurt. Amalgama con delicatezza e versane metà all’interno dello stampo ricomprendo lo strato di biscotti. Livella bene con una spatola. Lasciando liberi i bordi di almeno mezzo cm, Distribuisci sulla crema di formaggio alcune fragole precedentemente lavate, asciugate e tagliate a fette, disponendole a raggiera. Ricopri tutto con la restante crema di ricotta e yogurt. Poni in frigo a solidificare per 3 ore o comunque fino a quando non si sarà rappreso.

mezzelune marchigiane

Per la mousse leggera di fragole
200 gr di fragole
100 gr di panna semi montata con 20 gr di zucchero a velo
1 cucchiaio di zucchero semolato
1/2 cucchiaino di succo di limone
6 gr di gelatina in fogli

Prepara la mousse: metti in ammollo la gelatina in una ciotola con acqua fredda. Pulisci, lava e frulla le fragole con lo zucchero semolato e il succo di limone. Frulla il composto con il mixer. Tienine da pare 3 o 4 cucchiai in una ciotola e metti da parte in frigo. Scalda in un pentolino il composto di fragole. Appena si sarà scaldato togli dal fuoco e unisci la gelatina. Fai intiepidire e unisci il composto di fragole alla metà rimasta. Intanto semi-monta la panna con 20 gr di zucchero a velo. Aggiungi al purè di fragole la panna semi montata un cucchiaio alla volta amalgamandola con la spatola. Lascia riposare in frigo fino al momento di utilizzo.

Per guarnire
scaglie di cocco fresco
fragole a piacere
Qualche cucchiaio di purè di fragole tenuto da parte

Montaggio del cheesecake: una volta che si sarà solidificato lo strato di ricotta e yogurt distribuiscici sopra la mousse di fragole livellando bene con la spatola. Fai solidificare in frigo poi sforna delicatamente il cheesecake dallo stampo eliminando la carta forno. Prima di servire decora la superfici con qualche cucchiaio di purea di fragole tenute da parte, scaglie di cocco e fragole fresche. Per un effetto più scenografico, dopo aver lasciato indurire un poco la mousse di fragola in frigo, con l’aiuto di una sac a poche decora la superficie del dolce formando dei grandi ciuffi a onda. Conserva il dolce in frigo.

42325e78145535059dec7ffe93fabeac

Sulle pagine dedicate dell’MTC potrete trovare indicazioni, ricetta e suggerimenti per realizzare il vostro cheesecake preferito. Su questa pagina invece tutte le ricette dei partecipanti alla sfida n.57!

immagine

Con questa ricetta partecipo alla sfida MTC n.57

bannersfida

Annunci

8 pensieri su “Pensieri fuori dal coro: cheesecake estivo allo yogurt di cocco e fragole fresche

  1. Fabio ha detto:

    Maggio è sempre un mese particolare. probabilmente lo leghiamo sempre al periodo scolastico, a quell’aria di vacanze che si iniziava a respirare. Ed è bello ritrovare le fragole che così tanto caratterizzano questo mese. Un frutto che col cheesecake ci sta sempre bene.
    Grazie!

    Mi piace

  2. Anna Luisa ha detto:

    Se mi dovessero chiedere quale dolce potrebbe rappresentare bene il mese di Maggio, direi sicuramente il tuo 🙂
    Un tripudio di aromi che traghettano verso le vacanze, ecco cosa ho pensato leggendo la ricetta. Strato su strato hai costruito un dolce da sogno 🙂
    Grazie per questa ventata primaverile
    Anna Luisa

    Liked by 1 persona

    • Mile81 ha detto:

      Grazie a voi per tutto! Le tue parole mi confortano dato che l’obiettivo era quello di preparare un dolce semplice ma che potesse rappresentare il passaggio stagionale verso l’estate, il mio periodo dell’anno preferito, quello in assoluto più carico di ricordi positivi, emozioni e aspettative, nella speranza di ri-trovare quella spensieratezza lieve che l’inverno ogni volta si porta via!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...