Pensieri fuori dal coro: frittatine colorate, con verdure grigliate al timo e besciamella allo zafferano

Colori, emozioni, storie e perchè no anche cibo. Al lavoro stiamo tenendo alcuni incontri con i bambini delle scuole dell’infanzia sul tema delle emozioni. Il progetto prende spunto dal Inside out, film della  Pixar Animation Studios distribuito dalla Walt Disney Pictures, che racconta la crescita e l’evoluzione degli stati emotivi di Riley, una ragazzina di undici anni alle prese con quella fragile e ostica fase di cambiamento identitario che anticipa l’adolescenza. La storia si dipana attraverso un doppio sguardo mostrandoci di volta involta quello che avviene fuori e dentro di lei, nel suo mondo interiore, quasi una sorta di regia di comando, dove coabitano e interagiscono Rabbia, Tristezza, Gioia, Paura e Disgusto. Le 5 emozioni di base, ognuna caratterizzata da un colore e da caratteristiche diverse, sulla base degli vicende che Riley si appresta a vivere, insieme a lei si trasformano imparando a conoscersi meglio, scoprirsi e cooperare per superare momenti difficili, ma sopratutto per far funzionare quel delicato complesso garbuglio che siamo.

Assistiamo così a piccoli frammenti di quotidiniatà che scandiscono la sua giornata e il suo percorso di crescita: la paura di dover ricominciare tutto in una nuova città e in una nuova scuola, vecchie e nuove amicizie da costruire, conquiste e sconfitte, i suoi passatempi preferiti, ricordi più o meno positivi, delusioni e amarezze, gioie e tensioni famigliari, momenti apparentemente normali, e più o meno sperimentati da tutti, che rappresentano tappe importanti dello sviluppo evolutivo in quella fragile fase di passaggio verso l’adolescenza e la pubertà.
Il mondo interiore di Riley alla fine è quello di ognuno di noi. Non manca proprio nulla, garantito, c’è anche “l’amico immaginario”, quello che ci ha tenuto compagnia da piccini e che rimarrà sempre nel nostro cuore una volta cresciuti.  Insomma Inside out è un film animato adatto a tutta la famiglia per imparare a riconoscere quello che, a livello mentale e biologico, avviene dentro di noi, ma anche per riflettere e conoscere meglio la vasta gamma di emozioni e sentimenti che ogni istante viviamo, un arcobaleno di emozioni che ci rende unici e speciali!

E dopo la visione del film in biblioteca i bambini hanno potuto scoprire le sorprese che ogni emozione ha lasciato per loro: tanti libri e storie da leggere ad alta voce per continuare a conoscerle più da vicino!

Dopo un percorso così intenso e divertente non potevo non portare un po’ di colore e di sentimento anche a tavola. Rosso come la rabbia, verde come  disgusto e giallo come gioia, le frittatine che ho preparato hanno i colori di quelle emozioni che hanno colpito e interessato di più i bambini delle scuole. A loro dedico questa torretta di frittate primaverile pensando che proprio come noi, è semplice e complessa, saporita ma delicata, piena di colore e sfumature diverse.
Augurandovi una buona Pasqua super colorata, vi lascio la ricetta per realizzarla, magari insieme ai vostri bambini. Sulla tavola delle feste sarà sicuramente un piccolo e goloso arcobaleno si sapori!

FRITTATINE COLORATE, CON VERDURE GRIGLIATE AL TIMO
E BESCIAMELLA ALLO ZAFFERANO

Frittata gialla al parmigiano
1 uovo
3 cucchiai abbondanti di parmigiano
sale q.b.
noce moscata q.b. macinata al momento
una noce di burro per la padella

Frittata rossa al pomodoro
1 uovo
1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
1 pizzico di paprika dolce in polvere
2 cucchiai di panna liquida
2 cucchiai rasi di parmigiano
sale q.b.

Frittata verde al basilico e timo
4 cucchiai di panna liquida
1 uovo grande
2 cucchiai di parmigiano
sale q.b.
6/7 foglie di basilico
un rametto di timo

Besciamella morbida allo zafferano
20 gr di burro
20 gr di farina 00
260 gr di latte intero
mezza bustina di zafferano in polvere
un pizzico di sale
un pizzico di noce moscata

Verdure grigliate
mezzo peperone giallo
1 zucchina grande
un ramo di timo
sale marino
1 goccio di olio evo

Per la frittata gialla e rossa: in una ciotola sbatti con la forchetta l’uovo e unisci i restanti ingredienti. Mescola poi versa il composto in una padella antiaderente ben calda diametro 15/16 cm, unta con un velo di burro. Cuoci per qualche minuto poi, quando i bordi saranno ben dorati, girala e cuoci la fritta anche dall’altro lato. Togli dal fuoco e tieni al caldo coprendola con un piatto. Per quella rossa procedi nello stesso modo avendo però cura di sbattere il concentrato di pomodoro insieme all’uovo  prima di unire gli altri ingredienti.

Per la frittata verde: sbollenta il basilico e gli aghetti di timo per qualche minuto in acqua bollente con il limone. Scola, tampona bene il tutto e passa al mixer con la panna e il parmigiano. In una ciotola sbatti l’uovo con la forchetta poi unisci il composto di basilico, regola di sale e pepe e cuoci seguendo le indicazioni precedenti.

Per le verdure grigliate: lava e pulisci le verdure, tagliale a fette larghe e cuocile su una piastra a fiamma viva. Quando inizieranno ad abbrustolirsi abbassa la fiamma e coprile con un coperchio. Attendi qualche minuto poi girale e ripeti l’operazione anche dall’altro lato. Una volta pronte toglile dal fuoco. Condisci le verdure con un goccio di olio evo, sale e un rametto di timo tritato finemente. Tieni da parte.

Per la besciamella allo zafferano: prepara il roux facendo sciogliere il burro in una piccola casseruola. Aggiungi in un solo colpo la farina mescolando per circa 40 secondi. Versa il latte e continua a mescolare con una frusta a mano cercando di stemperare gli eventuali grumi. Appena la besciamella inizierà a tirare addensandosi, toglila dal fuoco. Profuma con lo zafferano e la noce moscata.

Composizione: su un piatto da portata adagia la frittata gialla, copri con un velo di besciamella e adagia le verdure. Spolvera con altro timo fresco. Copri con la frittata rossa e prosegui nello stesso modo chiudendo con la frittata verde. Decora la superficie di quest’ultima con qualche fettina di peperone, besciamella e timo fresco, ma senza esagerare. Buon appetito e … BUONA PASQUA!

Annunci

2 pensieri su “Pensieri fuori dal coro: frittatine colorate, con verdure grigliate al timo e besciamella allo zafferano

  1. giovanna ha detto:

    A Pasqua di solito mi piace preparare qualcosa con le uova, quest’anno non ho cucinato, queste frittatine sarebbero state molto apprezzate, le preparerò appena deciderò di preparare uova per cena, mettono allegria solo a guardarle ed un pizzico ci vuole sempre.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...