Pensieri fuori dal coro: Tortine variegate nei vasetti a lunga conservazione

tortino 6

Ginevra dormiva, Manuel dormiva, io dovevo dormire…. ma non ci riuscivo. Avevo sonno, mal di testa e pure una gamba dolorante perchè la pupa da tenere sempre in braccio inizia a pesare e il mio fisico non ce la fa.
Capisco Ginevra, ma il mio pigro compagno come può dormire sempre di pomeriggio? Io non ci sono mai riuscita, nemmeno quando due mesi fa allattavo la bambina ogni due ore, anche di notte…. ma per lei farei qualsiasi cosa e che soddisfazione vederla crescere!

ginevra collage

Ad ogni modo per farla breve, ho abbandonato figlia e consorte, ormai accoccolati tra le braccia di Morfeo, per dedicarmi alla lettura di alcune riviste di cucina che avevo acquistato di recente e che non avevo ancora sfogliato. Ultimamente non mi capita spesso di potermi concedere del tempo per fare ciò che mi va e quindi ne ho approfittato subito.

tortino 3

tortino 5BIS

Dopo una veloce lettura ho trovato la ricetta di queste tortine nei vasetti e me ne sono innamorata. Le trovo originali da portare a tavola, per una merenda tra amici e da preparare per i propri figli grandi e piccini. Sono un’ottima idea da regalare perchè si conservano facilmente chiuse all’interno dello stesso vasetto nel quale hanno cotto. Così confezionate sono comode anche da asporto per essere mangiate all’aria aperta.

L’impasto risulta decisamente delicato e morbido, secondo noi ideale per la prima colazione e la merenda 🙂 Se volete potete personalizzarlo profumandolo e arricchendolo (ad esempio con zenzero fresco, amarene, caffè, gocce di cioccolato, liquore, ) così da ottenere tante tortine differenti per i vostri ospiti e famigliari…. Se volete cambiare impasto ricordatevi che quelli più adatti sono a base di yogurt, cioccolato o limone per ciambelle classiche.

Io non vedo l’ora di prepararle con Ginevra, ma mi sa che dovrò aspettare ancora un paio di anni almeno!

TORTINE VARIEGATE NEI VASETTI
(Ricetta tratta da Sale&Pepe Giugno 2018, p. 14)

tortino 7

Ingredienti per circa 5 vasetti weck da 165 g (o 6 da 125 g)

2 uova
120 g di zucchero semolato
100 ml olio di semi
48 g latte intero
140 g di farina 00
30 g di cacao amaro in polvere
Buccia grattugiata di 1 limone (o arancio) piccolo biologico
6 g di lievito vanigliato per dolci
6 VASETTI WECK O ALTRO TIPO CON COPERCHIO DA 165 G circa con l’imboccatura liscia e più larga della base

Prima di iniziare, sanificate i vasetti di vetro e i loro coperchi. Potete farli bollire in una pentola colma di acqua posizionando sul fondo uno strofinaccio. Si lasciano bollire 20 minuti senza coperchio e altri 10 minuti con il coperchio. Fateli raffreddare e quindi scolateli facendoli asciugare a testa in giú su un canovaccio pulito.
In alternativa passateli in lavastoviglie (solo quelli senza altre stoviglie) lavaggio intensivo oppure in forno a 120°-130° C per una decina di minuti. Spegnete il forno a lasciateli raffreddare all’interno. La sanificazione potete usarla anche quando preparate conserve e affini.

Una volta sanificati i vasetti, accendete il forno a 170° C.
Con le fruste elettriche montate a nastro le uova con lo zucchero. Unite olio e latte.
Passate al setaccio la farina con il lievito e aggiungete anche quella, abbassando al minimo la potenza delle fruste. Dividete il composto a metà in due ciotole. Nella prima amalgamate la scorza di limone e nella seconda il cacao amaro setacciato.
Versate il composto suddividendolo nei vasetti precedentemente imburrati e infarinati. L’importante è che non superi i 3/4 di altezza del contenitore. Chiudeteli ermeticamente con il coperchio assicurandovi che non vi siano briciole e parte di impasto lungo il bordo che potrebbero compromettere la conservazione.

Infornate per 30/35 minuti. Appena sono pronti toglieteli dal forno e fateli raffreddare completamente a testa in giù. Prima di servirli, apriteli e passate un coltello lungo i bordi. Estraete quindi le tortine. Potete spolverarle, se lo gradite con zucchero a velo.
Chiusi ermeticamente si conservano bene rimanendo soffici, e anche una volta aperte potrete conservarle facilmente nel loro vasetto chiuso con coperchio.

Chiuse ermeticamente si conservano per circa 3 mesi!

tortino 2BIS

 

16 pensieri su “Pensieri fuori dal coro: Tortine variegate nei vasetti a lunga conservazione

  1. chicchidimela ha detto:

    Oddio, io non avevo ancora avuto il piacere di vederla. Accipicchia quanto è cresciuta, ed è bellissima.
    Le tue tortine mi ispirano un sacco. Non avevo mai pensato ad un dolce in vaso cottura. Anzi, non so se hai Facebook ma c’è proprio una pagina dedicata alla cucina in vaso cottura. Un abbraccio Mile

    "Mi piace"

    • Mile81 ha detto:

      Paola sei davvero molto gentile😍💗per noi é tanto bella ma noi come é giusto che sia siamo di parte! Davvero la bimba a parte le coliche é buonissima. Dorme, mangia e quando é sveglia é serena. Appena possiamo mattina prestissimo e tardo pomeroggio passeggiamo tanto . spero rimanga così calma e pacifica. Un bacio grande e buona serata 💗🌟

      Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...