Calendario del cibo italiano: crocchè di patate (o cazzilli), con prosciutto cotto e mozzarella

Circa diecimila anni fa l'uomo creò i primi insediamenti urbani e con loro anche il cibo da strada! Dall'antico Egitto dove si cucinava in strada riso e agnello e dal Medio oriente, i Greci e poi i romani adottarono questa antica abitudine preparando pesce fritto da vendere ai passanti.  Il cibo da strada nelle sue … Leggi tutto Calendario del cibo italiano: crocchè di patate (o cazzilli), con prosciutto cotto e mozzarella

Calendario del cibo italiano: dalla Romagna a Tenerife, con le Piadine di Playa del Sol

Quando ero piccola la Romagna è sempre stata una delle mete più gettonate per le nostre vacanze di famiglia. Si partiva in luglio, proprio in questo periodo. Si caricava tutta la casa sulla macchina e, stipati come delle sardine, ci si avviava verso una delle tante spiagge della riviera adriatica. In fila sulla A14 il … Leggi tutto Calendario del cibo italiano: dalla Romagna a Tenerife, con le Piadine di Playa del Sol

Calendario del cibo italiano: Aperitivo con un americano e la variante solida

Americano? Si, ma a dispetto delle apparenze questo è un drink italiano al 100%. Preparato con il torinese Vermouth, il Campari di Milano e la soda, il suo nome in realtà fa riferimento all'America e alla moda di bere "On the rock's" in bicchieri Old fashioned, quelli di vetro bassi per intenderci, che a partire … Leggi tutto Calendario del cibo italiano: Aperitivo con un americano e la variante solida

Calendario del cibo italiano: l’Artusi e i suoi funghi fritti, con gocce di besciamella profumata

La raccolta di ricette di Pellegrino Artusi, conosciuta col titolo di “Scienza in cucina” e stampata nel 1891, non è solo il frutto degli ozi di un ricco borghese romagnolo e fiorentino, ma un opera di impegno civile: istruire cuoche e cuochi nella lingua italiana, far loro conoscere il patrimonio di molte regioni italiane, dalla … Leggi tutto Calendario del cibo italiano: l’Artusi e i suoi funghi fritti, con gocce di besciamella profumata

Calendario del cibo italiano: crescentine bolognesi (senza lievito), una tradizione di famiglia

Circa 28 anni fa mio nonno ereditò una casa cantoniera nella campagna bolognese. Più che una casa si trattava di un rudere. Era di suo padre e mio nonno, con l'aiuto di qualche amico e parente, la ristrutturò interamente da cima a fondo. Fondamenta, giardino, pareti, infissi, porte, non ci fu cosa che tra le sue … Leggi tutto Calendario del cibo italiano: crescentine bolognesi (senza lievito), una tradizione di famiglia

Pensieri fuori dal coro: i rolls MTC n.66 per raccontare il ciclo delle stagioni!

Ogni roll dovrebbe rappresentare una stagione, i suoi prodotti, i profumi, le sensazioni, il clima che si respira in quel dato periodo dell'anno: Primavera alla ricerca di quelli golosi e nutrienti dalle note fruttate, ma anche leggeri, per svegliarsi dal letargo, uscire alla scoperta del mondo che si sveglia, abbandonarsi al tepore del sole e a quella perenne voglia di spiccare il vole nonché di poltrire godendosi il dolce far niente. Estate all'insegna della freschezza e della leggerezza assoluta. Sole, acqua, luce. Sapori delicati, leggeri, dolci e aciduli, dalla consistenza quasi impalpabile.. Leggi tutto

Menù a due per il capodanno cinese: Youtiao – pane fritto

Come vi avevo già raccontato qui, qualche giorno fa ispirandomi al capodanno cinese che durerà fino a venerdì 10 febbraio, ho preparato un menù a tema con alcuni piatti tipici più o meno tradizionali. Dopo i Pot-Stickers con carne di maiale ed erba cipollina in agrodolce, ha fatto così seguito il pane fritto meglio conosciuto … Leggi tutto Menù a due per il capodanno cinese: Youtiao – pane fritto

Menù a due per il Capodanno cinese: Pot-stickers (jiaozi brasati) di carne di maiale, erba cipollina e zenzero in salsa agrodolce

"Se c'è qualcuno tra voi che s'appresta ad andar in cina per questa festa, il mio consiglio è di mettersi addosso, una volta arrivato, qualcosa di rosso. Esiste infatti un'antica leggenda secondo la quale una bestia tremenda, proprio nei giorni di capodanno, esce affamato dalla sua tana e al grido di -Chi trovo l'azzanno!- senza … Leggi tutto Menù a due per il Capodanno cinese: Pot-stickers (jiaozi brasati) di carne di maiale, erba cipollina e zenzero in salsa agrodolce

Pensieri fuori dal coro: torta rustica all’olio evo con trevigiano, porri, mandorle, prosciutto cotto e fontal

Il cielo è coperto da una trapunta bianca drappeggiata di stelle. Quando il giorno piano piano cede il passo alla notte, si colora di grigio fino a diventare nera come la pece. Rimane il bagliore delle stelle, lontane anni luce, che come piccoli e preziosi gioielli, risplendono vibranti. Nelle notti serene, si possono osservare ad … Leggi tutto Pensieri fuori dal coro: torta rustica all’olio evo con trevigiano, porri, mandorle, prosciutto cotto e fontal